Categoria varie

Ho la guerra in testa

Ho la fortuna di lavorare seduta accanto a L, che è azera, e G, che ha cambiato lavoro da poco, ed è armena. Mi è già capitato di osservare l’assurda differenza che fa la cittadinanza delle persone nella loro vita quotidiana. Quando G vuole andare in vacanza, deve passare innumerevoli mattinate alle ambasciate dei vari […]

Amore a Liverpool Street

Stamane mi recavo con il casco in testa, sudata trasfigurata, con yoga pants e una maglietta sponsorizzata da un nostro partner tecnologico (lo so, suonano parole buttate lì a caso…) da un famoso parrucchiere della capitale britannica, per sottopormi alla obbligatoria prova allergia alle tinture. Per chiarire l’atmosfera, qui la procedura è obbligatoria come un […]

Originally posted on Il Blog delle Ragazze:
Ho letto un interessante articolo di un professore della facoltà di Economia dell’università di Osaka sui diversi modi di contare con le dita a seconda dell’area geografia, dell’etnia, della cultura e del periodo storico. C’è chi esprime il numero 1 col pollice, chi con l’indice, chi col mignolo…

“La cultura è di tutti: partecipa anche tu”

“La cultura è di tutti: partecipa anche tu”

“La cultura è di tutti: partecipa anche tu” è il tema conduttore della XIV Settimana della Cultura.

Copio direttamente dal sito del Ministero per i Beni e le Attività Culturali:

Anche quest’anno, il MiBAC per promuovere e valorizzare il Patrimonio culturale italiano apre gratuitamente le porte di musei, ville, monumenti, aree archeologiche, archivi e biblioteche statali, per nove giorni, dal 14 al 22 aprile su tutto il territorio nazionale.

Se scegliete una regione, potrete visualizzare l’elenco delle tantissime iniziative organizzate.

(Faccio un po’ di pubblicità: in alcune, piccole piccole, ci sono anch’io…)

O tempora, o mores

Lo diceva alcuni anni fa -circa due millenni- Cicerone… E poi non sono d’accordo, meglio Faletti e Cohelo che nulla del tutto. Ognuno comincia da dove vuole, magari dagli scritti più facili e poi continua. E mano a mano che le esperienze e le letture si stratificheranno nella sua testa, sarà in grado di apprezzare […]

Una donna che legge…

Anche se non pratica del lago, la moglie decide di uscire in barca.  Accende il motore e si spinge ad una piccola distanza: spegne, butta l'ancora e si mette a leggere il suo libro. Arriva una guardia forestale in barca. Si avvicina e le dice: "Buongiorno signora, cosa sta facendo?" "Sto leggendo un libro"  risponde […]

Cugggine…siamo qui!

Siamo qui: Letto fra noi Grazie Francesca!

La libertà è partecipazione

Lo diceva Gaber: “La libertà non è star sopra un albero non è neanche un gesto o un’invenzione la libertà non è uno spazio libero libertà è partecipazione.” Ecco, so che questo forse non è il luogo migliore per discuterne, visto che qui si parla di libri, ma la partecipazione alla vita civile è quello […]

GiGi Il Giornale dei Giovani Lettori

Un blog che racconta libri per bambini e ragazzi, fumetti, film e app di qualità.

operaidelleditoriaunitevi

Just another WordPress.com site

Gli Archivi di Uruk

Database di genere in italiano

Stetofonendo

Libri (e non solo) in buona e in cattiva salute

trecugggine

le cugine parlano di libri

Materfamilias

materfamilias : mater|fami¦lias - The female head of a family or household

Parla della Russia

I took a speed-reading course and read War and Peace in twenty minutes. It involves Russia.

Il Consigliere Letterario

L'avventura infinita di un lettore. E di chiunque voglia partecipare al viaggio

minimo

storia di una minimalista alle prime armi

Muninn

libri da ricordare

Instamamme

le cugine parlano di libri

BookBlister

PILLOLE DI LIBRI (E ALTRE STORIE)

lepaginestrappate

(La mia Masafuera)

RobertoLucchetti

Scienze Letteratura Sport...

LaVersionediMari

"Tonica, terza, quinta, / settima diminuita. / Resta dunque irrisolto / l'accordo della mia vita?" G. Caproni, Cadenza, 1972

Le librerie invisibili

Et tout le reste est litterature. Verlaine