Usi e costumi della conta sulle dita… siamo diversi anche in questo…

Il Blog delle Ragazze

Ho letto un interessante articolo di un professore della facoltà di Economia dell’università di Osaka sui diversi modi di contare con le dita a seconda dell’area geografia, dell’etnia, della cultura e del periodo storico.

C’è chi esprime il numero 1 col pollice, chi con l’indice, chi col mignolo destro e chi con quello sinistro; chi parte con la mano chiusa, chi con la mano aperta. Secondo l’autore quest’ultima differenza potrebbe essere legata al clima: chi vive in paesi freddi tiene inizialmente la mano chiusa, chi sta in zone calde si comporta al contrario.

Ma facciamo alcuni esempi.

Noi Italiani, così come i Tedeschi e i Francesi, iniziamo a contare dal pollice destro, come si vede nella foto seguente.

Anche i Giapponesi cominciano dal pollice, ma fanno esattamente il contrario: non lo estendono bensì lo piegano e i numeri successivi si indicano abbassando via via un dito dopo l’altro sopra di…

View original post 266 altre parole

Annunci

2 commenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...