Tag Archives: zeruya shalev

La fortuna della principiante

Ho impiegato un anno a terminare questo libro, non perché lo trovassi noioso o pesante, ma perché ho avuto difficoltà a non indignarmi con la protagonista, mi sono schierata contro, e questo mi ha reso difficile incontrarla con troppa frequenza, ho dovuto sorbirla in piccolissime dosi. Ella Miller incarna tutte le caratteristiche femminine che spesso ci […]

L’inutile tabù: Una relazione intima di Zeruya Shalev

La percezione esatta che fosse giunto il momento di recensire il mio amato “Una relazione intima” di Zeruya Shalev l’ho avuta nel pormi la domanda della settimana del mitico Rob Brezsny: Se infarangere il più inutile dei tuoi tabù non nuocesse a nessuno, cosa faresti? La risposta è scontatissima, ovviamente lo infrangerei! Ma lo infrangerei anche […]

GiGi Il Giornale dei Giovani Lettori

Un blog che racconta libri per bambini e ragazzi, fumetti, film e app di qualità.

operaidelleditoriaunitevi

Just another WordPress.com site

il blog di giampaolo simi

magari finirò a piantare ombrelloni come mio nonno. ma intanto faccio i mestieri più umili, quali lo scrittore e lo sceneggiatore

Gli Archivi di Uruk

Database di genere in italiano

Stetofonendo

Libri (e non solo) in buona e in cattiva salute

trecugggine

le cugine parlano di libri

Materfamilias

materfamilias : mater|fami¦lias - The female head of a family or household

Parla della Russia

I took a speed-reading course and read War and Peace in twenty minutes. It involves Russia.

Il Consigliere Letterario

L'avventura infinita di un lettore. E di chiunque voglia partecipare al viaggio

minimo

storia di una minimalista alle prime armi

Muninn

libri da ricordare

Instamamme

le cugine parlano di libri

BookBlister

PILLOLE DI LIBRI (E ALTRE STORIE)

lepaginestrappate

(La mia Masafuera)

RobertoLucchetti

Scienze Letteratura Sport...

LaVersionediMari

"Tonica, terza, quinta, / settima diminuita. / Resta dunque irrisolto / l'accordo della mia vita?" G. Caproni, Cadenza, 1972

Le librerie invisibili

Et tout le reste est litterature. Verlaine