Mi sono presa una sbandata per la Bertola: A neve ferma

A neve ferma
A neve ferma

Io no ho mai nascosto di aver letto molti Harmony nella mia adolescenza ed ero pure in buona compagnia (vero Cugginageno?).  Me li leggevo così, uno dopo l’altro, come le ciliegie. I personaggi e le emozioni si sovrapponevano  e si confondevano eppure non riuscivo a smettere.

Ecco, trenta anni e molte molte letture dopo mi sono evoluta. Ora mi sono presa una vera sbandata per Stefania Bertola. Complice (e vabbè, datemi un’attenuante) un periodo a casa per malattia agli occhi in cui DEVO LEGGERE POCO – e dite voi se questa non è sfortuna –  ho pensato di dedicarmi a letture più leggere, che non necessitassero di troppo attenzione e di continuità.

E così ho incontrato la Bertola. Uno di seguito all’altro mi sono letta “Ne parliamo a cena“, “La soavissima discordia dell’amore“, “A neve ferma“. Ora sto iniziando “Romanzo rosa“.  E non riesco a fermarmi fino a quando, come è ovvio, ne farò una tale indigestione da non poter più leggere un libro di questa autrice.

I suoi libri sono tutte commedie sentimentali: chi viene lasciato non ne fa un dramma, chi lascia lo fa con una certa ironia, gli innamoramenti hanno sempre un che di spiritoso e incredibile. Pare proprio che la Bertola si diverta a trasformare il classico clichè del romanzo rosa svuotandolo di sentimenti estremi e di pathos e riempiendolo di leggero umorismo e soave ilarità.

Però sapete che vi dico? I suoi libri sono carini, rilassanti, divertenti, pieni di colpi di scena e di ironici commenti. Le citazioni alte sono disseminate qua e là con noncuranza, le citazioni basse pure, le storpiature dei nomi inglesi sono volute e fanno sorridere perché ricordano tanto da vicino quello che si ascolta sull’autobus o si sente alla Tv. Non ha caso ho scoperto che Stefania Bertola ha anche scritto come coautrice delle trasmissioni radiofoniche per la Litizzetto.

L’autrice: Stefania Bertola
I libri: uno a caso fra “Ne parliamo a cena”, “La soavissima discordia dell’amore”, “A neve ferma”, “Romanzo rosa” o altri
Il bacino d’utenza: Astenersi lettori impegnati e per i consigli  vedi post precedente

Annunci

9 commenti

  1. Letture perfette per questi periodi congestionati in cui si fatica a concentrarsi… Sono felice di leggerti e di sapere che sei convalescente ma mi pare piuttosto ottimista! Un abbraccio 🙂

    Mi piace

    • Grazie cara, sto meglio..Dopo Romanzo Rosa però mi rimetto in riga. Ho appena acquistato in cartaceo Madame Bovary edizione Mondadori traduzione Spaziani, mi dicono la migliore;)

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...