I libri sono le nostre Madeleine

Parla della Russia

Madeleines_de_CommercyTanto per cambiare, tra noi russi si discuteva di libri.

Siamo tutti dei lettori onnivori per cui, uno scrittore che a me è sconosciuto, è stato sicuramente già letto, digerito, catalogato o dimenticato da qualche altro russo.

Ci sono libri che ti sono piaciuti, altri che non ricordi di aver letto, altri invece che ti riportano con prepotenza a un momento preciso della tua vita, a una persona, a un luogo.

Come le Madeleine per Proust.

Ricordo con esattezza che leggevo I Malavoglia di Verga nella mia cameretta adolescenziale, rannicchiata nel piano sotto del letto a castello che dividevo con mia sorella, la coperta verde che mi pungeva le gambe, e io che piangevo calde lacrime per la sfortuna di Padron ‘Ntoni.imalavoglia

Le memorie di Adriano della Yourcenar accompagnava le mie giornate universitarie impegnate nella preparazione dell’esame di Storia Romana. Mentre di giorno sudavo su date e battaglie, su…

View original post 226 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...