Sara Lorenzini: 45 mq, la misura di un sogno

45 mq

45 mq

45 mq la misura di un sogno me lo sono ritrovato fra le mani, cartaceo, regalato da un’amica e ho iniziato a sfogliare le prime pagine, così per curiosità. Poi non ho smesso più e in due serate mi sono divorata il libro di Sara Lorenzini.

Cosa ho apprezzato?
Il tono: allegro e leggero senza essere superficiale.

La protagonista: Nives detta Neve, ragazza di trenta anni che vive fra i problemi tipici di quella fase d’età.  Relazioni serie che si frantumano, amori che si trascinano da anni, donne che aspirano al matrimonio, lavori sottopagati, inquilini e coinquilini e finalmente… la ricerca della prima casa!

Le manie dei protagonisti: ognuno ha le sue, si sa. Neve per esempio, dopo la fine della sua relazione, ama cantare a squarciagola le canzoni mielose in macchina. Tutte: da Luca Carboni a Gigi D’Alessio, da Noemi ad Arisa. Tutte eccetto Antonacci. Perchè anche alla canzone triste e strappalacrime c’è un limite…

Per non parlare della mania agli acquisti scontati. Coupon di sconto, Groupon, viaggi lastminute. L’importante è il risparmio. Ma Nives arriva a un punto tale da riempirsi l’appartamento (che condivide in affitto) di pezzi d’arredamento e casalinghi in previsione della casa che ancora deve comprare. Scagli la prima pietra chi non ha cantato a squarciagola in macchina e non ha fatto acquisti inutili online 🙂

La trama: un amore finito e un amore che inizia. In mezzo tante lacrime, un nonno che lascia un’eredità, due genitori che pur lontani sanno essere presenti, la ricerca difficile di una casa a Roma. Il libro è scorrevole e divertente e anche realistico. I sentimenti che crescono, le emozioni di un ciliegio in fiore, l’odore della casa di famiglia.

Il plus: un piccolo ebook da scaricare gratuitamente su tutti i siti (Amazon o Bookrepublic e tanti altri ) dal titolo “Manuale di sopravivenza per ragazze in crisi (economica)” dove Nives, la protagonista del libro, impartisce suggerimenti davvero utili a ragazzi (e pure non più ragazzi) per risparmiare davvero. Senza esagerare. Mi è sembrata un’idea di marketing carina e un buon modo per farsi pubblicità.

Il libro: 45 mq la misura di un sogno

L’autrice: Sara Lorenzini

Il bacino d’utenza: letteratura d’evasione declinata al femminile. Questo libro rientra a pieno titolo nelle letture “senza puzza sotto il naso” ma ha una scrittura gradevole e fresca. Sara Lorenzini sa scrivere e coinvolge il lettore (più probabilmente la lettrice) in un frammento di vita reale che molti non stenteranno a riconoscere simile al proprio vissuto.

Annunci

6 commenti

  1. Roberto · · Rispondi

    Ecco se si legge in treno una tua recensione poi diventa impossibile resistere…è già sull’Ipad, incluso il manuale accessorio, che effettivamente è una carinissima idea editoriale.
    Tra breve quindi ti dico le mie impressioni, ciao
    Roberto

    Mi piace

    1. Oh mamma, mi preoccupo!!

      Mi piace

  2. In effetti anche io ho rubacchiato parecchie idee da questo prezioso angolino di recensioni! E questo mi pare proprio meriti un paio di serate 🙂

    Mi piace

    1. Grazie cara Viviana. Se sei alla ricerca di letture non impegnative forse potrebbe essere adatta. Ma fra qualche giorno posterò anche di peggio fra le letture non impegnate 🙂

      Mi piace

  3. Il manualino gratuito è già sul mio kindle da una settimana… leggerò anche questo, mi sembra una letturina graziosa 🙂 (e realistica D:)

    Mi piace

    1. Sì Chiara hai ragione: una letturina realistica e graziosa. Lo hanno chiamato “il libro della generazione mille euro” ma ti posso assicurare, per me che ho compiuto gli anta da qualche anno, che le situazioni, i disagi con i coinquilini, le storie che sembrano importanti e non lo sono, le convivenze non a lieto fine non cambiano nel tempo.

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

GiGi Il Giornale dei Giovani Lettori

Un blog che racconta libri per bambini e ragazzi, fumetti, film e app di qualità.

operaidelleditoriaunitevi

Just another WordPress.com site

Gli Archivi di Uruk

Database di genere in italiano

Stetofonendo

Libri (e non solo) in buona e in cattiva salute

trecugggine

le cugine parlano di libri

Materfamilias

materfamilias : mater|fami¦lias - The female head of a family or household

Parla della Russia

I took a speed-reading course and read War and Peace in twenty minutes. It involves Russia.

Il Consigliere Letterario

L'avventura infinita di un lettore. E di chiunque voglia partecipare al viaggio

minimo

storia di una minimalista alle prime armi

Muninn

libri da ricordare

Instamamme

le cugine parlano di libri

BookBlister

PILLOLE DI LIBRI (E ALTRE STORIE)

lepaginestrappate

(La mia Masafuera)

RobertoLucchetti

Scienze Letteratura Sport...

LaVersionediMari

"Tonica, terza, quinta, / settima diminuita. / Resta dunque irrisolto / l'accordo della mia vita?" G. Caproni, Cadenza, 1972

Le librerie invisibili

Et tout le reste est litterature. Verlaine

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: