Indignatevi!: Stéphan Hessel

Indignatevi!
Indignatevi!

Ho letto questo libro nel 2011, Anobii fa fede, quando ne sentivo parlare sui giornali. L’ho trovato un libello per giovani, un libro che avrei apprezzato da matti a venti anni, quando la voglia e la capacità di Indignarsi è forte. A quaranta anni suonati mi è sembrato un po’ troppo idealista anche se è impossibile non ammirare un vecchio di 93 ancora capace di tanta enfasi e tanta voglia di gridare al mondo le sue ingiustizie.
Oggi è morto Stéphan Hessel, a 95 anni, dopo essere stato prigioniero a Buchenwald e dopo una vita di impegno politico e sociale. Un personaggio discusso ma sicuramente un esempio per molti.
Ci sono giorni in cui è impossibile non ricordare, come fece Hessel, dove sono finiti i valori tramandati dalla Resistenza, dov’è la voglia di giustizia e di uguaglianza, dov’è la società del progresso per tutti?

Il libro: Indignatevi!
L’autore: Stéphan Hessel
Il bacino d’utenza: io lo consigliai al solito nipote non lettore impenitente e alla fine della brevissima lettura mi disse che ne sottoscriveva ogni parola. Non male come risultato. Forse avrebbero dovuto distribuirlo gratis all’ingresso della metro, come la stampa gratuita…

Annunci

5 commenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...