Il tempo è un bastardo, ma non troppo

Sono rimasta molto sorpresa quando ho scoperto il titolo italiano di questo libro, che ho letto in inglese sotto le mentite spoglie di A visit from the Goon Squad.

Perché a me nel libro il tempo non sembrava bastardo, ma invece un motore, un meccanismo che permette ai personaggi di evolvere, una forza cieca ma positiva. Che ha creato il passato, che rende vero il presente, e ci proietta nel futuro; ineluttabile, ma indispensabile.

Il libro racconta due generazioni, persone che per caso, o per destino, si incontrano, si amano, si odiano, evolvono, involvono, si uniscono, si separano. E ciascuno è protagonista della propria storia, a volte artefice del proprio destino, a volte vittima; ma il successo e l’insuccesso, la felicità e l’infelicità, sono distribuiti casualmente, imprevedibilmente.

Un produttore discografico, da adolescente e poi adulto, marito, padre, e tutte le persone che gli girano intorno, amici, amanti, artisti. La gioventù e non più gioventù, l’amore e non più amore, tutto inizia e finisce, quasi con un movimento circolare che dà senso a queste vite, senza mai giudicare i personaggi.

Banale? Forse. Ma le storie singole sono come i fili di un tessuto, ed è il modo in cui sono intrecciate, il ritmo impresso alle trame, la varietà delle vicende, la diversità dei punti di vista, è la capacità dell’autrice di dipingere un quadro più grande, completo, compiuto, che rende notevole questo libro.

Il libro: Il tempo è un bastardo

L’autore: Jennifer Egan

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

GiGi Il Giornale dei Giovani Lettori

Un blog che racconta libri per bambini e ragazzi, fumetti, film e app di qualità.

operaidelleditoriaunitevi

Just another WordPress.com site

Gli Archivi di Uruk

Database di genere in italiano

Stetofonendo

Libri (e non solo) in buona e in cattiva salute

trecugggine

le cugine parlano di libri

Materfamilias

materfamilias : mater|fami¦lias - The female head of a family or household

Parla della Russia

I took a speed-reading course and read War and Peace in twenty minutes. It involves Russia.

Il Consigliere Letterario

L'avventura infinita di un lettore. E di chiunque voglia partecipare al viaggio

minimo

storia di una minimalista alle prime armi

Muninn

libri da ricordare

Instamamme

le cugine parlano di libri

BookBlister

PILLOLE DI LIBRI (E ALTRE STORIE)

lepaginestrappate

(La mia Masafuera)

RobertoLucchetti

Scienze Letteratura Sport...

LaVersionediMari

"Tonica, terza, quinta, / settima diminuita. / Resta dunque irrisolto / l'accordo della mia vita?" G. Caproni, Cadenza, 1972

Le librerie invisibili

Et tout le reste est litterature. Verlaine

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: