Da Malvaldi a Sciascia: un libro tira l’altro

Una storia semplice

Una storia semplice

Ha letto il libro di Malvaldi “La briscola in cinque” che mi era stato caldamente consigliato da una collega. Caruccio, molto folkloristico perchè parlato in toscano, con tutte le esclamazioni che la lingua di Dante consente. Comunque come giallo carente e in fondo in fondo, questa toscanità così esacerbata, a me ha stuccato.
Però… verso la fine del romanzo il protagonista cita Una storia semplice di Sciascia.
L’avevo letto, molti anni fa ma ne ricordavo solo la trama a grandi linee quindi l’ho ripreso in mano e riletto.
Sciascia è sempre un grande. Soprattutto ne apprezzo l’ironia che trapela da frasi di questo tipo:

– Si ricorda di me? –
– Certo che mi ricordo –
– Posso permettermi di farle una domanda?… Poi gliene farò alte, di altra natura… Nei componimenti d’italiano lei mi assegnava sempre tre, perché copiavo. Ma una volta mi ha dato cinque: perché? –
– Perché aveva copiato da un autore più intelligente.
– Il magistrato scoppiò a ridere.
– L’italiano: ero piuttosto debole in italiano. Ma, come vede, non è poi stato un gran guaio: sono qui, procuratore della Repubblica… –
– L’italiano non è l’italiano: è il ragionare- disse il professore. – Con meno italiano, lei sarebbe forse ancora più in alto. –

Ed ancora a pag 46:

Il questore disse:<< Questi sono affari vostri. Io voglio sapere, da lei, signora, se ha qualche ragione o sospetto riguardo all’uccisione di suo marito>>. La signora scrollò le spalle. <<Era siciliano,> disse <<e i siciliani, ormai da anni, chi sa perché, si ammazzano tra loro>>. <<Giudizio indefettibile>> disse ironicamente il figlio…

Grande Sciascia!

Annunci

3 commenti

  1. anonimo · · Rispondi

    concordo su Malvaldi, di cui ho letto anche gli altri due, e su Sciascia che adoro. ho una domanda per te: conosci Tomeo?  sconosciuto ai più, è uno scrittore stupefacente, sono riuscita a recuperare tre suoi libri, con difficoltà. ne è valsa la pena.
    ps: mi piace questo posticino
    ciao
    Annalisa

    Mi piace

  2. polimena · · Rispondi

    Non conosco Tomeo ma mi hai messo una pulce nell'orecchio, mi sa che mi informerò! Grazie Annalisa!

    Mi piace

  3. […] Leonardo Sciascia – Una storia semplice Di Sciascia potrei consigliarvi moltissimi libri, per me è forse il migliore scrittore italiano del ‘900. Però questo piccolo giallo rimane una perla di perfezione e pacatezza. L’ironia e la cultura di Sciascia traspaiono dalle pagine e vi faranno sorridere amaramente. […]

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

GiGi Il Giornale dei Giovani Lettori

Un blog che racconta libri per bambini e ragazzi, fumetti, film e app di qualità.

operaidelleditoriaunitevi

Just another WordPress.com site

diLetti e riLetti

La sola nazione che conti: la letteratura

Gli Archivi di Uruk

Database di genere in italiano

Stetofonendo

Libri (e non solo) in buona e in cattiva salute

trecugggine

le cugine parlano di libri

Materfamilias

materfamilias : mater|fami¦lias - The female head of a family or household

Parla della Russia

I took a speed-reading course and read War and Peace in twenty minutes. It involves Russia.

Il Consigliere Letterario

L'avventura infinita di un lettore. E di chiunque voglia partecipare al viaggio

minimo

storia di una minimalista alle prime armi

Muninn

libri da ricordare

Instamamme

le cugine parlano di libri

BookBlister

PILLOLE DI LIBRI (E ALTRE STORIE)

lepaginestrappate

(La mia Masafuera)

RobertoLucchetti

Scienze Letteratura Sport...

LaVersionediMari

"Tonica, terza, quinta, / settima diminuita. / Resta dunque irrisolto / l'accordo della mia vita?" G. Caproni, Cadenza, 1972

Le librerie invisibili

Et tout le reste est litterature. Verlaine

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: