Il palo della luce

Come esimersi, da fantasmagoriche rappresentati del gentil sesso, dal recensire questo manuale d’amore e dolore del terzo millennio.

Credo esistano in commercio pochi altri libercoli ciarpamosi come questo, eppure vi dico che la mia copia è quasi sempre accanto al tavolo da notte, volgarmente detto comodino, a monito e a memento nei momenti di ottundimento cerebrale, quando dopo un lungo silenzio comincio a riflettere sulle possibilità che un ufo si sia installato nella corteccia cerebrale del mio amato facendogli definitivamente perdere la memoria e manipolandone le reali percezioni emotive.

E’ in questi momenti che prendo il libro, lo apro alla pagina che mi interessa e suggo la saggezza di quest’ uomo e questa donna che per un accadimento sono anche gli sceneggiatori di sex and the city.

Se non ti chiede di uscire non gli piaci abbastanza

Se non ti chiama non gli piaci abbastanza

Se fa sesso con un’altra non gli piaci abbastanza

Se è uno stronzo egoista, un dittatore o un vero e proprio mostro, non gli piaci abbastanza

Se non ti dice che state insieme non gli piaci abbastanza

Se vuole vederti solo quando è ubriaco non gli piaci abbastanza,e va avanti così per capitoli e capitoli.

Detta così sembra banale, ma il libro è strutturato in un botta e risposta  tra gli autori e centinaia di donne che raccontano le loro percezioni, le  loro illusioni, i loro costrutti completamente privi di fondamento, assurdi e assolutamente poco originali. Si proprio così, le ho già sentite tutte, o quasi, e la cosa peggiore è che di quelle che ho già sentito il 90% le ho enucleate io!

Deve solo trovare se stesso”, “Forse è solo una piccola mania” , “e’ per colpa della sua famiglia”, “Forse è morto”, “Ma gli manco tantissimo”,”Non si sente ancora pronto”. Insomma alla fine fa ridere ma freschi di botta è tosto da digerire.

E’ stato bello trovare tutti i fenotipi maschili concentrati in centonovantanove pagine, non me ne manca uno…Il sottotitolo recita, “Scendi dal pero”, detto in tutta sincerità non ci penso neanche!

Il libro: La verità è che non gli piaci abbastanza                                 

L’autore: Greg Behrendt, Liz Tuccillo

Il bacino di utenza: Per te, per me, per noi amiche del giaguaro, che ci permettiamo il lusso di dire:” Ho sbattuto numerose volte il muso, sempre sul palo più bello del mondo, ed ogni volta è un’esperienza irripetibile…”.

La verità è sempre la stessa….Non….ok ok mi fermo qui!

Annunci

2 commenti

  1. Non credere polimena, solo che a capire troppo perdi sempre in leggiadria…ora te lo dico divertita ma sapessi quante volte ho pensato"forse è morto" 🙂 e poi ci ho bevuto sopra un bel passito 120 g/L di zuccheri!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...