Lo smarrimento dei puri

Ho faticato a convincermi che il libro fosse stato scritto da Yehoshua, confesso di aver guardato spesso la copertina per rammentarlo, non che manchi il trepidante scoppiettio della guerra a fare da sottofondo a tutto il racconto però il vero protagonista è un uomo, semplice, smarrito, normale insomma, ma così normale da spingersi a compiere gesta inusuali e buffe, a tratti grottesco altre volte struggente.

C’è il dolore, ma non solo, e il tutto è così sapientemente condito di ironia che strappa più sorrisi che lacrime.

Il libro: Il responsabile delle risorse umane                                         

L’autore: Abraham B. Yehoshua

Il bacino di utenza: Per chi silente continua a celarsi a sé stesso.

 

Annunci

Un commento

  1. Yehoshua ancora mi manca… Grossman mi è piaciuto, sia in “Qualcuno con cui correre” che alla presentazione di “Caduto fuori dal tempo” al Salone del libro di Torino…
    La letteratura israeliana ha un non so che di misterioso… devo indagare sulla natura di questo mistero.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...