Per l’archeologa mancata che c’è in me

Il libro è inserito da Adelphi nella categoria dei “Reportage”.  In realtà l’autore mostra una grande abilità nel raccontare le spedizioni di questi coraggiosi esploratori (tra i quali Sven Hedin e Sir Aurel Stein) nel deserto del Takla Makan sulla traccia della mitica Via della Seta. Mi affascina ed emoziona leggere come nel secolo XIX, con i pochi mezzi allora disponibili, questi impavidi uomini siano stati capaci di affrontare il caldo, il gelo, la mancanza di acqua e spesso anche popolazioni non ospitali pur di riportare alla luce città sepolte e mappare luoghi ancora sconosiuti ed inaccessibili. Non manca la polemica, perchè qualcuno accusa i governi stranieri mandanti di queste missioni (Gran Bretagna e Russia soprattutti) di avere saccheggiato i tesori di una civiltà loro non appartenente. Ma quante di queste pitture, sculture e scritture sarebbeo sopravvissute se fossero state lasciate in situ, si chiede l’autore. Peter Hopkirk , nato a Nottingham nel 1930, oltre ad essere un corrispondente del “Daily Express” e del “Times” ha fatto parte dei King’s African Rifles, l’esercito coloniale inglese. Dello stesso autore consiglio anche “Il Grande Gioco”.

Il Libro: Diavoli stranieri sulla Via della Seta

L’Autore: Peter Hopkirk

Il bacino d’utenza: Per chi ama i viaggi come esperienze di vita e di incontro di popoli e per chi, come me, sognava di diventare un’archeloga.

Annunci

2 commenti

  1. danielonda · · Rispondi

    Già la tua recensione rende il libro allettante, ma devo dire che anche in giro per il web ha delle critiche positive, per dire poco. Sempre lo stesso baco: il costo, 23 €. Tra l’altro è della collana Oceano delle Storie di Adelphi che notoriamente già ci mette una vita per uscire in economica. Ma invece di lamentarmi sempre mi hai dato un’idea, nella mia terza vita (chè nella seconda è già tutto pieno) il gruppo di lettura ELIX si riunisce nell’omonima libreria che avrà uno spazio per i libri in prestito così verifichiamo se davvero la gente non legge perchè non tutti hanno le possibilità o perchè i cervelli, sempre più atrofizzati, ballano in scatole craniche comode e spaziose come i loft del centro di new york!
    In ultimo:in quale delle tue prossime vite sarai un’archeologa?

    Mi piace

  2. fraliba · · Rispondi

    Piacere di rileggerti, danielonda. Condivido le tue lamentele sui prezzi dei libri, a cui aggiungerei i cdi biglietti dei concerti e dell’ingresso ai cinema, per non parlare dei prezzi dei biglietti di ingresso a teatro. Poi si lamentano della pirateria! Presto la cultura diventerà un lusso di pochi.
    E per risponderti: sicuramente l’archeologa nella mia seconda vita e la ballerina classica nella terza, ma in ogni caso frequenterò la libreria Elix ed il suo spazio per i libri in prestito, garantito!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

GiGi Il Giornale dei Giovani Lettori

Un blog che racconta libri per bambini e ragazzi, fumetti, film e app di qualità.

operaidelleditoriaunitevi

Just another WordPress.com site

Gli Archivi di Uruk

Database di genere in italiano

Stetofonendo

Libri (e non solo) in buona e in cattiva salute

trecugggine

le cugine parlano di libri

Materfamilias

materfamilias : mater|fami¦lias - The female head of a family or household

Parla della Russia

I took a speed-reading course and read War and Peace in twenty minutes. It involves Russia.

Il Consigliere Letterario

L'avventura infinita di un lettore. E di chiunque voglia partecipare al viaggio

minimo

storia di una minimalista alle prime armi

Muninn

libri da ricordare

Instamamme

le cugine parlano di libri

BookBlister

PILLOLE DI LIBRI (E ALTRE STORIE)

lepaginestrappate

(La mia Masafuera)

RobertoLucchetti

Scienze Letteratura Sport...

LaVersionediMari

"Tonica, terza, quinta, / settima diminuita. / Resta dunque irrisolto / l'accordo della mia vita?" G. Caproni, Cadenza, 1972

Le librerie invisibili

Et tout le reste est litterature. Verlaine

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: