La bastarda di Istanbul.

Arrivo un po’ in ritardo nella recensione di questo libro che ho letto qualche mese fa. Le critiche sono discordanti, ma credo, al di là degli stretti meriti letterari, che il libro sia di piacevole lettura e la vicenda narrata abbia quel giusto tocco di originalità ed invenzione romanzesca. A me è piaciuta la storia ed il modo di raccontarla.

Due ragazze, due famiglie, tante donne assolutamente straordinarie, pochi uomini. L’intreccio tra due popolazioni che hanno condiviso la stessa Terra, sino agli episodi tragici e disumani del genocidio, che raggiunge il culmine nell’eccidio del 1915. Armanoush è una ragazza di 19 anni, vive negli Stati Uniti, tra San Francisco ed il Kentucky. Suo padre,Barsam Tchakhmakhchian, è discendente da una famiglia armena scampata alla deportazione del 1915. Decide di andare di nascosto in Turchia per ritrovare le proprie radici armene. Ad Istanbul è ospite dalla famiglia del suo giovane patrigno turco, il geologo Mustafa Kazanci. Qui conosce Asya, la ‘bastarda di Istanbul’ del titolo. Anche Asya ha 19 anni e trascorre il suo tempo da ragazza irrequieta, immergendosi nelle canzoni di Johnny Cash e nei trattati di filosofia. Non ha nessun interesse per il conflitto che ha così profondamente segnato la storia della Turchia. Le donne delle due famiglie sono le grandi protagoniste del libro, che è anche l’occasione per un confronto tra le due culture e tradizioni, con molti inaspettati rimandi ai profumi e ai sapori della cucina tradizionale turca e armena. Non mancano i colpi di scena, gli inganni, le rivelazioni a sorpresa.

Elif Shafak ha trentacinque anni ed è nata a Strasburgo da genitori turchi. Ha vissuto a Madrid e Annan prima di tornare in patria e laurearsi in relazioni internazionali all’università di Ankara. Abita tra Istanbul e Tucson, dove insegna nel dipartimento di Studi mediorientali dell’università dell’Arizona.

Come altri autori che hanno sfidato questo tabù (primo fra tutti Orhan Pamuk, che le fa da padrino per la presentazione del libro) anche Elif Shafak ha subito un processo per “oltraggio alla turchità”. Il tribunale ha poi deciso per il non luogo a procedere.

Il Libro: La Bastarda di Istanbul.

L’autore: Elif Shafak.

Il bacino d’utenza: Un modo diverso di raccontare lo scontro/confronto tra Armeni e Turchi nella cerchia ristretta di due famiglie.

Annunci

3 commenti

  1. polimena · · Rispondi

    questo me lo voglio leggere!

    Mi piace

  2. danielonda · · Rispondi

    Mi piace, mi piace per la passione con cui è stato recensito e mi piace perchè parla di donne. Lo leggerò senz’altro però…scusate la nota polemica: perchè si fa un gran parlare del costo della musica e non si fa menzione del costo dei libri? E’ mai possibile che per leggere un libro nell’anno di pubblicazione bisogna spendere almeno 18.50 euri? Confesso che ho una lunga lista di libri per i quali aspetto l’edizione economica, ormai è una questione di principio!

    Mi piace

  3. fraliba · · Rispondi

    grazie per i complimenti… mi sforzo di non essere da meno rispetto a voi, ma non è facile, soprattutto dovendo utilizzare i pochi ritagli di tempo libero che rubo qua e là. Aderisco alla protesa sul prezzo dei libri. Viva le edizioni economiche! Ma questo libro ha una copertina troppo bella!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

GiGi Il Giornale dei Giovani Lettori

Un blog che racconta libri per bambini e ragazzi, fumetti, film e app di qualità.

operaidelleditoriaunitevi

Just another WordPress.com site

Gli Archivi di Uruk

Database di genere in italiano

Stetofonendo

Libri (e non solo) in buona e in cattiva salute

trecugggine

le cugine parlano di libri

Materfamilias

materfamilias : mater|fami¦lias - The female head of a family or household

Parla della Russia

I took a speed-reading course and read War and Peace in twenty minutes. It involves Russia.

Il Consigliere Letterario

L'avventura infinita di un lettore. E di chiunque voglia partecipare al viaggio

minimo

storia di una minimalista alle prime armi

Muninn

libri da ricordare

Instamamme

le cugine parlano di libri

BookBlister

PILLOLE DI LIBRI (E ALTRE STORIE)

lepaginestrappate

(La mia Masafuera)

RobertoLucchetti

Scienze Letteratura Sport...

LaVersionediMari

"Tonica, terza, quinta, / settima diminuita. / Resta dunque irrisolto / l'accordo della mia vita?" G. Caproni, Cadenza, 1972

Le librerie invisibili

Et tout le reste est litterature. Verlaine

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: