Alla ricerca delle radici del cuore

Ognuno di noi, prima poi, è attratto dalle proprie origini, dalle proprie radici.

Questo mi è capitato quando ho incontrato questo libro, ambientato in un sonnacchioso e nebbioso paesino del Polesine.

L’autore è noto, non come scrittore, ma in quanto ha fatto parte della folta schiera di Zelig.

Lui è Natalino Balasso, nato nel 1960 a Porto Tolle, Rovigo, nel delta del Po, attore comico, autore di teatro e di televisione, scrittore.

La storia è un piccolo mosaico noir, fatto di storie che si incrociano e si scambiano nella nebbia tardo-autunnale, che tanto caratterizza questi luoghi. I protagonisti sono il paesaggio polesano, il grande fiume, la sua gente ed il loro linguaggio. Alcuni elementi estranei, “foresti” – come si dice da quelle parti – fanno la comparsa in questo racconto.

Il fiume, si muove imperioso, sempre più gonfio d’acque pronte a travolgere e inghiottire tutto, ma pronte a rifiutare e sputare fuori un disgraziato imprenditore. Un imprenditore, finito in grossi guai, dai quali tenta di sfuggire, prima cercando la morte nell’abbraccio del fiume, poi fingendosi smemorato, poi affrontandoli nel modo più eclatante. Sulla sua storia si mettono una giornalista  d’assalto, tre operai bergamaschi e un sicario catanese. Il tutto immerso nell’atmosfera della bassa rovigotta,  richiamata da Balasso nel dialetto e nella parlata locale. Come ha notato qualcuno, bellissima la copertina.

Il Libro: Livello di Guardia.

L’autore: Natalino Balasso.

Il bacino d’utenza: Per chi ama queste atmosfere un po’ buie, ma rischiarate dalla vena comica del linguaggio e dei personaggi. Per chi ama  l’intrusione del dialetto di “camilleriana” reminiscenza, se così sì può dire.

Annunci

2 commenti

  1. polimena · · Rispondi

    Mai mi sarei aspettata che Natalino Balasso scrivesse un libro! Questo imprenditore finto morto e smemorato mi ricorda un po’ il Fu Mattia Pascal…oppure non c’entra niente?

    Mi piace

  2. fraliba · · Rispondi

    Manca ancora molto prima di poter comparare Balasso a Pirandello. Certo anche per me è stata una sorpesa il libro di Balasso. Ho saputo che Balasso partecipa alla trasmissione di Radio Due Rai, Caterpillar, con Cirri e Solibello, conducendo la rubrica Mi manda Baricco nella quale recensisce libri e autori inesistenti. Saraà anche alla Fiera del Libro di Torino.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

GiGi Il Giornale dei Giovani Lettori

Un blog che racconta libri per bambini e ragazzi, fumetti, film e app di qualità.

operaidelleditoriaunitevi

Just another WordPress.com site

diLetti e riLetti

La sola nazione che conti: la letteratura

Gli Archivi di Uruk

Database di genere in italiano

Stetofonendo

Libri (e non solo) in buona e in cattiva salute

trecugggine

le cugine parlano di libri

Materfamilias

materfamilias : mater|fami¦lias - The female head of a family or household

Parla della Russia

I took a speed-reading course and read War and Peace in twenty minutes. It involves Russia.

Il Consigliere Letterario

L'avventura infinita di un lettore. E di chiunque voglia partecipare al viaggio

minimo

storia di una minimalista alle prime armi

Muninn

libri da ricordare

Instamamme

le cugine parlano di libri

BookBlister

PILLOLE DI LIBRI (E ALTRE STORIE)

lepaginestrappate

(La mia Masafuera)

RobertoLucchetti

Scienze Letteratura Sport...

LaVersionediMari

"Tonica, terza, quinta, / settima diminuita. / Resta dunque irrisolto / l'accordo della mia vita?" G. Caproni, Cadenza, 1972

Le librerie invisibili

Et tout le reste est litterature. Verlaine

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: