I premi letterari sono un BLUFF, con la U: L’amante proibita

L'amante proibita

L’amante proibita

Lo so, rischio di diventare verbosa, ma non posso rinunciare all’occasione che mi si è presentata di mettervi in guardia riguardo ai fantomatici premi letterari. Nottetempo, in luglio mi pare, trasmettono in televisione le votazioni della cinquina finale e la premiazione del vincitore del premio Strega, mi appassiono, mi accanisco ad ascoltare le interviste, a intravedere nelle parole degli scrittori parte dello spirito che anima i loro libri. Decido solerte: deve vincere Rossana Rossanda, non è un discorso politico ma una questione di memoria letteraria e storica, le dovevano questa vittoria, ma non è stato così. Ecco i risultati delle votazioni finali:

177 voti Caos Calmo di Sandro Veronesi
150 voti La ragazza del secolo scorso di Rossana Rossanda
18 voti L’amante proibita di Massimiliano Palmese
15 voti Pugni di Pietro Grossi
7 voti Cronache dalla città dei crolli di Sergio De Santis
Ho letto Caos Calmo ma, questa, è un’altra storia. Non ho letto il libro di Rossana Rossanda, ma lo farò presto. Mi precipito a comprare L’amante Proibita, lo scrittore mi è sembrato un po’ atteggiato ma non ho voluto farmi condizionare, poi è nato a Napoli, vediamo se pure lui con questa pizza e mandolino o se magari è originale, la biografia dice che scrive poesie.
Termino il libro sdegnata, il racconto ha indubbiamente il suo “perché”, lo scrittore tenta con tutte le forze di renderlo avvincente, ma non è all’altezza delle critiche, non è all’altezza delle recensioni pubblicate sul libro stesso e finisce con il diventare un triste clichè con qualche barlume di novità e pochissime uscite sorprendenti. E’ ambientato in Grecia, quella che conosciamo tutti, niente di che, la casa sgarrupata, le porte azzurre e gli occhi nerissimi delle donne del luogo, embè? Ma dico io, il libro costa € 7.90, accessibilissimo, e io, come me molti, lo avrei comprato lo stesso anche se non ci fosse stata la fascetta di “Finalista premio Strega”.
Convinta sostenitrice della libertà di stampa e di espressione avrei anche atteso fiduciosa il prossimo libro dello scrittore sperando in una sua maturazione o in una sua ripresa, era proprio necessario metterlo nella cinquina? No non lo era, questa è la verità, e io mi sento gabbata dalla fascetta malefica che lo ha accreditato e me lo ha fatto preferire a qualche altro non pubblicizzato, sconosciuto ma eccezionale.
Sciocca te, direte voi, ma io ci sono ricascata con il premio Campiello ed anche questa è un’altra storia. Il punto è che secondo me la letteratura non sempre ha qualcosa da spartire con questi premi, spero di essere smentita presto.
Conclusione, la prima pagina del libro contiene una poesia dell’autore, interessante e sentita, forse leggerò “Il settimo quaderno italiano di poesia contemporanea” che contiene le poesie di Palmese (Marcos y Marcos) perchè quelle 9 righe sono la parte migliore dell’intero libro.

Il libro: L’amante proibita
L’autore:  Massimiliano Palmese
Il bacino di utenza:  O tutti o nessuno, facciamo tutti ma non compratelo, faccio girare il mio ma mi raccomando…si chiama Pietro.
Annunci

Un commento

  1. polimena · · Rispondi

    Danielonda, se non ci fossi tu a ravvivare il blog!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

GiGi Il Giornale dei Giovani Lettori

Un blog che racconta libri per bambini e ragazzi, fumetti, film e app di qualità.

operaidelleditoriaunitevi

Just another WordPress.com site

Gli Archivi di Uruk

Database di genere in italiano

Stetofonendo

Libri (e non solo) in buona e in cattiva salute

trecugggine

le cugine parlano di libri

Materfamilias

materfamilias : mater|fami¦lias - The female head of a family or household

Parla della Russia

I took a speed-reading course and read War and Peace in twenty minutes. It involves Russia.

Il Consigliere Letterario

L'avventura infinita di un lettore. E di chiunque voglia partecipare al viaggio

minimo

storia di una minimalista alle prime armi

Muninn

libri da ricordare

Instamamme

le cugine parlano di libri

BookBlister

PILLOLE DI LIBRI (E ALTRE STORIE)

lepaginestrappate

(La mia Masafuera)

RobertoLucchetti

Scienze Letteratura Sport...

LaVersionediMari

"Tonica, terza, quinta, / settima diminuita. / Resta dunque irrisolto / l'accordo della mia vita?" G. Caproni, Cadenza, 1972

Le librerie invisibili

Et tout le reste est litterature. Verlaine

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: