Camilleri: Le ali della Sfinge

Eccomi, cuggine, sto cercando di scrivere un post, ma la rete mi boicotta, la mia macchina mi boicotta, o sarete voi a boicottarmi?Contro ogni pronostico, ci riprovo: Andrea Camilleri, Le ali della Sfinge; io l’ho scelto come compagnia per un viaggio di molte ore, e vi assicuro che funziona. La trama avvince, la lingua siciliana canta, Montalbano suscita inconfessabili fantasie erotiche, anche se sono rimasta traumatizzata quando ho letto che Salvo si asciugava i capelli e si pettinava: la televisione fa brutti scherzi. Inutile dilungarsi, sappiamo com’è il Montalbano di Camilleri.Insomma, non è un capolavoro, ma aiuta a distrarsi: io, nelle indicazioni d’uso, metterei anche la leggera tristezza di certe giornate, quando si fa fatica a dimenticare che non tutto è come lo vorremmo.Se vi sembra poco…

Annunci

2 commenti

  1. Mitica cuggina geno, ci siamo riuscite!
    A me è successo il contrario: sono rimasta male la prima volta che ho visto Montalbano in tv pelato. Ma cugginagina che fa? le ho mandato un’email

    Mi piace

  2. Senti, cugginagina è davvero inadeguata a mio avviso: le ho mandato un nuovo invito, ad una casella di posta secondo lei più consona, e la aspetto al varco. Se non risponde in modo idoneo, direi che la riempiamo di mazzate!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...